Ricordi da creare.

Alla ricerca di autenticità e piaceri semplici. Scoprire, durante le attività proposte, ambienti eccezionali ideali per escursioni contemplative o attive. La sete di apprendimento e il desiderio di 

generare man mano dei ricordi indelebili.

Partire alla ricerca di tesori inimmaginabili. Liberarsi dalla routine quotidiana scoprendo dei punti di interesse meravigliosi. Lanciarsi in un viaggio che sorprende per vivere un’esperienza unica. Un’avventura turistica, culturale, gastronomica, ma soprattutto umana.

verbano-lake-by-poncino-of-the-cross-456

30.05.2021

Poncino della Croce

Domenica,

30 maggio 2021

Poncino della Croce

1471 m. s/m.

Responsabile: D. Ferrari

Cell. 076 225 36 42

Tempo: 5 h (giro completo)

Difficoltà: T2

Dislivello: 1110 metri

Monti Orgnana – Monti Vira - Poncino della Croce

035 - DSC_8232.jpg

20.06.2021

Pizzo Sascola

Domenica,

20 giugno 2021

Monti di Morella (Vallemaggia)

e Pizzo Sascola 2057 m. s/m

Responsabile: D. Ferrari

Accompagnatore: A. Filippini

Cell. 076 225 36 42

Tempo: 7 h (giro completo)

Difficoltà: T4

Dislivello: 1636 metri

 

Partenza da Cevio, si prosegue fino in Morella, poi da lì si sale verso Sascola (Cort Grand) e in seguito si passa al Pizzo Sascola, al ritorno vedremo il Lago Sascola, per poi ritornare Chiè D Jal-mitt e infine verso Cevio. Gita in collaborazione con il CAI

Informazioni generali

Le iscrizione alle escursioni vanno fatte telefonicamente direttamente al capo gita. Per esigenze particolari meteo, pericoli, … , il capo gita può modificare o annullare l’escursione.

 

Per le trasferte, coloro che mettono a disposizione il proprio veicolo ricevono un contributo (stabilito dal capo gita) dai propri passeggeri.

I tempi di marcia e i dislivelli indicati nel programma, sono riferiti al giro completo, salvo altre annotazioni.

 

Ogni anno un’uscita viene svolta in collaborazione con il CAI Vigezzo (Clup Alpino Italiano – Vigezzo).

Ogni partecipante deve essere assicurato contro gli infortuni e avere una propria assicurazione RC. Il capo gita non si assume nessuna responsabilità.

P1010584.JPG

04.07.2021

Laghetti Chierà

Domenica,

4 luglio 2021

Sompréi (1848 m) – Alpe di Chièra (2038 m) – Pian Pécian (2263 m) – Pécian (2662 m) - laghetti Chierà (2344 e 2361 m)

Responsabile: A. Filippini

Cell. 079 799 80 36

Tempo: 7 h (giro completo)

Difficoltà: T3

Dislivello: 1135 metri

Da Sompréi (1848 m) dove termina la strada da Faido, Carì, Predelp.

Si sale gradualmente verso l’Alpe Chièra, successivamente si passa al Pécian, per poi scendere ai laghetti Chièra (2344 m- 2361m), infine si ritorna per lo stesso itinerario.

DSC01495.JPG

11.07.2021

Lago Calvaresc

Domenica,

11 luglio 2021

Rossa Val calanca - Alpe Calvaresc - Lago Calvaresc

2277 m. s/m.

Responsabile: S. Bulloncelli

Cell. 079 732 23 48

Tempo: 7 h (giro completo)

Difficoltà: T2

Dislivello: 1200 metri

Si parte da Rossa (Val Calanca) per poi raggiungere l’Alpe Calvaresc, nonché il Lago Calvaresc all’altezza di 2277 metri, per poi arrivare al Piano Calvaresc e la Capanna Bufalora e ritornare a Rossa

Spiegazioni simboli

T 1 – Escursione:

sentiero ben tracciato; se segnalato secondo norme FSS: giallo; terreno pianeggiante o poco inclinato,

senza pericoli di caduta esposte.

T 2 –  Escursione in montagna:

sentiero con tracciato evidente e salite regolari; se segnalato secondo norme FSS; bianco-rosso-bianco; − terreno talvolta ripido, pericolo di cadute esposte non escluso.

 

T 3 –  Escursione di montagna impegnativa:

di regola traccia visibile sul terreno, passaggi esposti possono essere assicurati con corde o catene, eventualmente bisogna servirsi delle mani per l’equilibrio; − se segnalato secondo le norme FSS: bianco-rosso-bianco; − singoli passaggi con pericolo di caduta esposta, pietrame, versanti erbosi senza traccia e cosparsi

T4 – itinerario alpino:

sentiero non sempre individuabile, itinerario a tratti senza tracciato, talvolta bisogna servirsi delle mani per la progressione; − se segnalato secondo norme FSS: bianco-blu-bianco; − terreno abbastanza esposto, pendii erbosi delicati, versanti erbosi cosparsi di roc-cette, facili ghiacciai senza neve.

 

T5 – itinerario alpino impegnativo:

spesso senza traccia, singoli facili passaggi d’arrampicata fino al secondo grado; − se segnalato secondo norme FSS: bianco-blu-bianco; − terreno esposto e impegnativo, ripidi versanti erbosi cosparsi di roccette, ghiacciai e nevai poco pericolosi.

W – Racchette

Libertà d’evasione.

Delle avventure per tutti coloro che sognano e desiderano fuggire dalla vita quotidiana per un breve soggiorno.

Le destinazioni invitano a esplorare un territorio vario, dalle rive dei laghetti alle vette delle montagne.

Dai pascoli per il bestiame alle rocce dove osservare gli animali selvaggi, qui l’immaginazione e la fuga diventano i migliori compagni di viaggio. Un dialogo tra il nostro mondo interiore e l’autenticità dei valori che la montagna ci offre.

P1010868.JPG

05.09.2021

Pizzo Cramalina

Domenica,

5 settembre 2021

Pizzo Cramalina

2322 m. s/m.

Responsabile: D. Ferrari

Cell. 076 225 36 42

Tempo: totale 7.5 h

(salita 3.5 h discesa 3 h)

Difficoltà: T3

Dislivello: 1328 metri

Partenza da Gresso, dopo poco si raggiunge il Pian della Crosa e–l’Alpe Bassa per poi passare all’Alpe del Lago con il Pizzo Cramalina, e ritorno

Image by Gaëtan Othenin-Girard

Per ulteriori informazioni

sulle nostre attività

potete scriverci tramite

il formulario di contatto.

Via Zandone 6

-

6616 Losone

© 2021 UTOE Locarno. Web & Design by valdo.studio

  • White Facebook Icon